Logo Attraverso Il Molise Attraverso il Molise
@oleobone
pescasseroli candela e1694606175107

Il Cammino Tratturo Pescasseroli-Candela

Ripercorreremo un antico tratturo, un’importante testimonianza storica – l’antica via di comunicazione dalle montagne alla pianura, tracciata attraverso i millenni da uomini, greggi e pellegrini. Il Cammino si snoda dentro la natura e nei borghi antichi nati lungo il tracciato, che diventano anche i luoghi dell’ospitalità, del ristoro e del riposo. I territori attraversati offrono paesaggi variegati e suggestivi, di montagna e collinari, fino alle ampie distese dei campi della pianura.

INFORMAZIONI IN SINTESI

Durata del cammino: 4 tappe dal 2 al 5 novembre.

Partenza e arrivo: da Pescasseroli a Isernia.

Tipo di percorso: sentieri, qualche tratto su asfalto, in pianura e collina.

Principali punti di interesse: Tratturo Pescasseroli Candela, borghi di Pescasseroli, di Barrea, di Isernia, Museo del Paleolitico di Isernia. 

Pernotti: camere doppie o triple in strutture pellegrine, BeB o piccoli alberghi.

Pasti: in piccoli ristoranti per la cena, pranzi al sacco.

Difficoltà: adatto a persone allenate a camminare per diverse ore (ragazzi a partire dai 13 anni).

Distanza massima giornaliera: 25 km il secondo giorno da Civitella Alfedena a Rionero Sannitico. 

 

TAPPE

GIORNO 1: da PESCASSEROLI a CIVITELLA ALFEDENA

GIORNO 2: da CIVITELLA ALFEDENA a RIONERO SANNITICO

GIORNO 3: da RIONERO SANNITICO a ISERNIA

GIORNO 4: ISERNIA visita guidata borgo e paleolitico

I TRATTURI

I Tratturi erano antiche ed enormi strade verdi, una rete erbosa immensa di circa 3000 km che si snodava tra Abruzzo, Molise, Campania e Puglia. Erano usate fin dai tempi dei sanniti e poi dai romani e infine sviluppatisi fortemente per il commercio con le dominazioni spagnole che li portarono ad essere larghi fino a 111 metri. Oggi i Tratturi e i borghi connessi rappresentano dei monumenti all’aperto, il progetto Terre in Cammino ha l’obiettivo di permettere al viaggiatore, in forma autonoma e organizzata, di percorrere i Tratturi e scoprirne il loro autentico patrimonio.

 

REALIZZATORI DI CAMMINI

Attraverso il Molise si occupa di realizzazione e strutturazione di Cammini da molti anni. Con il progetto TratturoCoast2Coast – oggi divenuto Terre in Cammino in collaborazione con la Via Micaelica Molisana – a partire dal 2012 ha realizzato il primo cammino su di un Regio Tratturo, il Cammino sul Tratturo Castel di Sangro-Lucera (Cammino dei Sanniti). Il lavoro dell’associazione prosegue nel perseguimento degli obiettivi di strutturazione delle reti di cammini nei territori dell’antico Sannio, ed in particolare sui Regi Tratturi, ritenendo che la dimensione del “Cammino” sia l’esatta collocazione, moderna – per preservare, valorizzandoli e conoscendoli – i Regi Tratturi e l’industria della transumanza, da poco annoverati come patrimonio dell’umanità. 

 

OPPORTUNITÀ

Il Cammino è un viaggio di opportunità. Ricongiungere in un tragitto unico il tratturo permette quella continuità che tutt’oggi manca e che è alla base della sua fruibilità. 

La fruibilità è alla base della frequentazione dei luoghi, questa a sua volta è economia che stimola la protezione, il ripristino, la conservazione e la gestione della risorsa.

Il progetto, che tramite il portale Vie del Sannio rappresenterà una “vetrina” pubblicitaria del tratturo e dei comuni interessati, permetterà la successiva sistemazione della rete attuale; si porranno le basi per la mappatura, per la progettazione sentieristica e per il rifacimento della segnaletica, sia del tracciato che dei punti di interesse, così da avere un sistema attrattivo completamente fruibile e dunque inseribile all’interno di progetti per lo sviluppo turistico.

PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO

GIORNO 1

Tappa: Pescasseroli – Civitella Alfedena 

Luogo di incontro: ore 08.00 Cattedrale di Isernia, a seguire trasferimento a Pescasseroli. 

Inizio trek ore 10.30 da Pescasseroli

Percorrenza: lunghezza 16.5 km dislivello 700 mt 

Pranzo: al sacco a proprio carico, cena in osteria tipica.

Pernotto: BeB o piccola struttura alberghiera.

Punti di interesse: Tratturo Pescasseroli-Candela, Opi, Civitella Alfedena.

Dalla splendida cittadella montana di Pescasseroli, posta nel cuore del Parco Nazionale Lazio Abruzzo e Molise inizia il nostro cammino sulle orme degli antichi pastori. La bellezza naturalistica dei luoghi con il Monte Marsicano ad Est che ci accompagnerà per tutta la tappa, renderanno bellissimo il nostro procedere, in totale armonia con la natura incontaminata del parco.

 

GIORNO 2

Tappa: Civitella Alfedena – Rionero Sannitico

Luogo di incontro: ore 08.30 Centro visita del Lupo 

Percorrenza: lunghezza 25 km dislivello 1400 mt 

Pranzo: al sacco a proprio carico, cena in osteria tipica.

Pernotto: BeB o piccola struttura alberghiera.

Punti di interesse: Centro Visita del Lupo, Alfedena, Rionero Sannitico, Tratturo Pescasseroli Candela

La nostra giornata ha inizio con la visita Centro visita del Lupo situato a Civitella Alfedena. La tappa di oggi è la più intensa di tutto il cammino e ci porterà a scavallare i confini regionali tra Abruzzo e Molise nell’area di Ponte la Zittola, piccolo torrente che nasce in località Guado di Montenero Valcocchiara, crocevia tratturale tre il Castel di Sangro-Lucera e il Pescasseroli Candela. Il dislivello, intenso e continuo, sarà intervallato da ampi tratti pianeggianti fino infine a raggiungere il piccolo paesino di Rionero, posto al limite del confine occidentale molisano. 

 

GIORNO 3

Tappa: Rionero Sannitico – Isernia

Luogo di incontro: ore 09.30 Piazza della Repubblica,   

Percorrenza: lunghezza 18,8 km dislivello 450 mt 

Pranzo: al sacco a proprio carico, cena in osteria tipica.

Pernotto: BeB o piccola struttura alberghiera.

Punti di interesse: Tratturo Pescasseroli Candela.

Bella tappa ariosa, specialmente in vista dell’abitato di Isernia, totalmente immersi nella natura schietta del Molise, percorreremo a tratti l’asse viario della SS17, strada storica in questo tratto oramai quasi in disuso. Incroceremo la borgata Vandra, del comune di Forlì del Sannio attraversando il torrente omonimo, per poi salire l’ultima lunga rampa che darà accesso alla valle di Isernia, cittadina pentra dalla tradizione millenaria, che potremo ammirare dall’alto nell’insieme montuoso nella quale è incastonata. 

 

GIORNO 4

Tappa: Urban Trek di Isernia con visita guidata – Ripartenza verso le proprie destinazioni

Luogo di incontro: ore 09.30 Piazza G. Carducci  

Percorrenza: lunghezza 5 km dislivello 200 mt 

Punti di interesse: borgo di Isernia, Museo del Paleolitico.

La giornata finale del nostro Cammino, prevede l’attraversando del borgo di Isernia che ci sarà raccontato nelle sue vicende salienti e le cui origini affondano nelle popolazioni italiche a partire dalla storia sannita in cui la città fu protagonista. Nella prima periferia, in tarda mattinata, ci sposteremo nelle campagne circostanti lungo il tratturo ormai urbanizzato, dove visiteremo l’importante museo del Paleolitico uno dei siti preistorici più antichi d’Europa. A seguire ci saluteremo con un brindisi che anticipa la ripartenza di ognuno verso la propria destinazione di origine.

Silouette

Associazione Attraverso il Molise

Largo Concezione n° 8
Carpinone (IS)
C.F. 9004200942